19 ottobre 2009

VELLUTATA "GREZZA" DI CECI NERI CON SCAMPI E GAMBERI

Un buon preapetizer gustoso che ha come base degli insoliti ceci neri, trovati da NaturaSi.

INGREDIENTI PER LA VELLUTATA (per 10 bicchierini):
250 grammi di ceci neri
1 patata grande
2 o 3 rametti di rosmarino
mezza cipolla (piccola)
1/2 bichiere di vino bianco secco
pepe
sale
olio evo

INGREDIENTI PER LA FARCIA:
10 gamberi freschi
10 scampi freschi
olio evo
pepe nero
un paio di cucchiai di vino bianco secco
bottarga di tonno in polvere


PROCEDIMENTO:
Si mettono ad ammollare i ceci per 48 ore circa, cambiando l'acqua due o tre volte almeno. Si sciacquano e si lasciano a scolare in uno scolapasta.
Si fa imbiondire, in una pentola a pressione "aperta", la mezza cipolla tagliata fine con un paio di giri d'olio evo. Si aggiungono i ceci scolati e la patata tagliata a tocchetti piccoli. Si sfuma dopo pochi secondi con il mezzo bicchiere di vino e si lascia andare la cottura fino a che tutto il vino non sia evaporato. A quel punto si aggiusta di sale e si aggiungono i 3 rametti di rosmarino fresco e l'acqua, fino a coprire di almeno 2 o 3 centimetri i ceci. Si chiude il coperchio della pentola a pressione e si lascia andare per circa 30 minuti a cottura media (circa 5 minuti dall'inizio del "fischio"). A cottura ultimata si rimettono a scolare nello scolapasta.
Nel frattempo si sgusciano e si puliscono delle interiora i gamberi e gli scampi e si fanno andare rapidissimamente (non più di mezzo minuto, girandoli una volta) in una padella in cui avremo messo un giro d'olio evo ed un paio di cucchiai di vino bianco secco. Spolverare i crostacei con un pizzico di bottarga di tonno ed un pizzico di pepe nero appena tritato. Mescolare delicatamente e lasciar freddare nel loro sughetto.
Si frullano i ceci neri ed i tocchettini di patata, dopo aver tolto i rametti di rosmarino, aggiungendo nel frullatore almeno un bicchiere (se non due) di olio extravergine d'oliva "buono" (io ho usato quello appena preso a Castiglion del Lago), in modo che aggiunga profumo e delicatezza alla vellutata: io ho preferito non fare una vera e propria vellutata ma ho lasciato dei piccoli pezzettini di cece a dare un po' di consistenza e fare da contrasto (ma devono essere quasi impalpabili).
A questo punto si preparano i bicchierini monoporzione mettendo la vellutata in un "sac à poche" e riempiendoli per circa tre quarti. Si guarniscono con uno scampo ed un gambero, alcune gocce d'olio a crudo ed una cimetta di foglie menta appena colte.

26 commenti:

Claudia ha detto...

Ma queste coppette sono una super-raffinatezza.. quasi mi sembra strano che l'abbia partorita tu sta ricetta!! aahahahaahahahahaha
ps: -65 gg a NATALE!!!

JAJO ha detto...

Li faccio soltanto per gli amici simpatici: mi dispiace..... so' finiti !!! :-PPPPPP hahahahaha

Ady ha detto...

Presenteeeeeeeeeeeeeee, eccomi qua amica simpatica ;-PP
Metti pure Natura sì nella lista delle cose da fare vedere, comprare?????
Un bacione ;-))

Saretta ha detto...

Cavolo che bell'accoppiata!I ceci neri li conosco di nome ma, mai acquistati..Devo rimediare!
Complimenti!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Consolidatissimo abbinamento legumi e pesce ma originalissima l'idea di mettere tutto in un bicchiere e utilizzare i ceci neri... Buonissimo Jajo non resta che affondarci il cucchiaio

MarinaV ha detto...

Quali sono i ceci neri?

Mimmi ha detto...

Mai sentiti i ceci neri :-(
Colpa forse dell'emigrazione?
Vabbé, io ho quelli bianchi e la ricetta l'ho giá salvata nella capoccia...
Buona serata, Mik

Solidea ha detto...

Che raffinatezza JAJO!!! Andrò al Naturasì a vedere se li trovo...^_^

Luca and Sabrina ha detto...

Che chic questa ricetta!!! La composizione nel bicchiere è da applausi, lo stesso vale per la lista degli ingredienti, un mix molto afrodisiaco! Nota bene, quando un piatto mi piace mi viene automatico dire che è afrodisiaco, infatti Luca ride ogni volta che me ne esco con la storia dell'afrodisiaco! Ci piacerebbe molto provare a rifare questa ricetta, sai una cosa? Mi è scesa una lacrimuccia quando ho letto che i fagioli neri li hai presi da Naturasì. Giusto sabato, ho buttato una confezione degli stessi fagioli, comprati un secolo fa e dimenticati in dispensa dietro confezioni di sale grosso. Allora li avevamo comprati per farci una zuppa. A proposito di zuppe, ieri sera ce ne siamo cucinata una molto deliziosa, sarà questo freddo, ma le mangiamo sempre molto volentieri!
JaJò, sei un grande!
Baciotti da Sabrina&Luca

Rossa di Sera ha detto...

O si, un bocconcino da re ( o da regine!), bello e buono!
Io mi allargherei: farei proprio una bella zuppa (vellutata) con tanti scampi e gamberi!
Baci!

Lydia ha detto...

Senti un pò, ma io sono tra gli amici simpatici???!!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Ho tutto, a parte i ceci neri (che ho mangiato per la prima volta in un ristorante indiano). Però ho una confezione di cicerchie che aspetta di essere aperta. Che dici, posso vare una variazione sul tema :-) E poi credo di essere l'unica persona al mondo a non aver ancora provato il connubio legumi e crostacei che deve essere da sballo.
Un bacione
Alex

Paola ha detto...

Faccio parte degli amici simpatici??? Comunque buonissimo, slurp!

JAJO ha detto...

ADY: pure NaturaSi mo' ?! Mi sa che non stai tanto tra i simpatici hahahahaha

SARETTA: allora provali :-) Hanno un profumo molto "minerale" da crudi e gradevole da cotti

ELISA: essendo anche scenografici la prossima volta li presenterò anche in un modo diverso :-D

MARINA: se clicchi sul link "ceci neri" nel post ti rimando ad una pagina in cui c'è anche una foto :-)

MIMMI: in effetti anche io li ho trovati da poco... ^_^

SOLIDEA: grazie ;-)

L&S: il discorso dell'afrodisiaco l'avevamo già fatto: in effetti è tale non qualcosa che "favorisca determinati divertimenti" :-) ma qualunque cosa che dia piacere al mangiarlo o berlo. Comunque la vellutata ha svariate possibilità di utilizzo: come fondo per una zuppa, sui crostini, in bicchierini, ....a cucchiaiate... :-D

GIULIA: idea niente male, anche se penso che in quantità maggiore potrebbe essere pesantina... :-) Ci provo e ti dico...

LYDIA: mmmmhhhhhhh..... aspetta che ce devo pensa' !!! hahahahaha

ALEX: la cicerchia ha un sapore un po' diverso ma comunque direi di provarci :-D Sono sicuro che con il tuo "terzo occhio" faresti l'ennesimo capolavoro: sono anche molto scenografici.

PAOLA: ma anche delle "regine"... ^_^

Libri e Cannella ha detto...

Ciao! Che originali i ceci neri! E abbinati coi crostacei mi sembrano ottimi! Grazie per la visita e poi fammi sapere tutto sul corso delle Simili :)

pinar ha detto...

i ceci neri? devo fare un giro da NaturaSì!
complimenti a te!

Gunther ha detto...

ci sono ci sono, giusto il tempo per i ceci neri, questa si che è una novità che bella zuppa raffinata anche con i gamberi, se è afrodisiaca non so' però se spargiamo la voce...., ciao :-))

lefrancbuveur ha detto...

non conoscevo i ceci neri, ma devono essere proprio buoni.
Lo dico sempre che i negozi bio sono belli soprattutto perché hanno cose originali e che non si trovano facilmente altrove.
ciao
E.

Fra ha detto...

buoni buoni questi bicchierini, très chic ;)
Un abbraccio
fra

Anna Righeblu ha detto...

Non sapevo ci fossero anche i ceci neri! Mi piace tutto di questa ricetta...se c'è l'olio evo di Castiglion del lago mi garba ancora di più!
Un saluto a Claudia :)

iana ha detto...

Complimenti... che belle coppette

Agave ha detto...

Mi stavo per perdere questa vellutata "grezza" ma al contempo raffinata! Sembra davvero buona, poi i ceci neri non li conoscevo, da provare!
Ciaooo
Evelin

Lauradv ha detto...

Intrigantissimi questi bicchierini! I ceci neri poi.... chissà se qui si trovano! A presto! Laura

Albertone ha detto...

Non avevo nemmeno io mai sentito dei ceci neri, devo assolutamente andare anch'io a cercarli.
Bello l'accostamento, Jacopo.
Ciao e buon w.e.
Albertone

Antonella ha detto...

Buonissimi!!!
Solo le forchettine....troppo piccole! :D

JAJO ha detto...

LAURA: siii, vifarò sapere tutto, con tanto di foto :-D

PINAR: se li troverai: pare che tutti stiano correndo al negozio hehehehe

GUNTHER: bentornato ! Ma nooo, facciamolo sapere.... :-D

ENRICO: purtroppo ci si trovano anche le cose più care :-D

FRA: grazie ^_^

ANNA: grazie anche a te e... aspettiamo l'olio "novo" :-D

IANA: grazie, ogni tanto provo anche io a salire di grado hehehehe

EVELIN: anche io li ho scoperti da poco :-D

LAURA: ma daaaiiiii, te li porta... Babbo Natale ;-D

ALBERTO: in effetti hanno un sapore delicato... gustoso, e legano bene con i crostacei...

ANTOOOO: ma se tu sei la rana dalla bocca larga che ci posso fare io ? hahahahahaha Quelle erano "di scena" hahahaha