30 novembre 2009

CAVOLFIORE GRATINATO

Un veloce contorno, ma che potrebbe anche fare da piatto unico vista la "consistenza", ammettiamolo, della farcia: i cavolfiori gratinati.

INGREDIENTI
1 cavolfiore bianco di media grandezza
(aceto e mollica di pane per la cottura, o anche succo di limone o una patata)
1/2 litro di latte
50 gr. di burro
50 gr. di farina
noce moscata
sale
pepe
5 o 6 cucchiai di parmigiano grattugiato
pane grattato (non troppo fine)

PROCEDIMENTO:

Mondate, per 4 persone, un cavolfiore di media grandezza eliminandone il torsolo interno (almeno la parte centrale, più dura) e lessatelo, ridotto in cimette non troppo piccole, in acqua leggermente salata nella quale avrete aggiunto anche un cucchiaio di aceto di vino bianco (o del succo di limone) ed un pezzo di mollica di pane (o una piccola patata): così eviterete che la casa venga invasa da quel "profumino" non propio piacevole che emana il cavolfiore in cottura. Toglietelo, al dente, con una schiumarola (per non rompere le cimette) e mettetelo in uno scolapasta a perdere l'acqua in eccesso. Nel frattempo preparate una besciamella classica (1/2 litro di latte, 50 grammi di burro, 50 grammi di farina, un pizzico di noce moscata ed uno di sale). Mettete un paio di cucchiai di besciamella sul fondo di una pirofila, disponetevi le cimette di cavolfiore, precedentemente passate nel pan grattato e spolverate con del parmigiano,
e versateci sopra tutta la besciamella, sbattendo leggermente la pirofila sul tavolo per livellare bene il tutto.
Spolverare la superficie con due manciate di parmigiano ed infornate per 15 minuti a 180/200°, o almeno finchè la superficie non sarà dorata.
Il cavolfiore è ricco di zolfo, potassio, calcio, ferro, fosforo e di vitamina A e C; ottimo per le diete (anche se non è questo il caso) è adatto agli anemici e molto indicato per chi soffre di colite ulcerosa o di ulcera gastrica; il suo liquido di cottura, poi, e ottimo contro eczemi ed infiammazioni.
Con questa veloce ricetta (in attesa di realizzare qualcosa di "meglio" che ho già in mente) partecipo alla raccolta di Albertone "BRICIOLE DI BONTA'"

P.s.: mi scuso per la pessima riuscita delle foto ma la luce della cucina, di sera, è quello che è e se avessi usato il flash sarebbe venuto un "all white".

18 commenti:

cannella ha detto...

Mi fa morire!
(in tutti i sensi...è buono tanto quanto mi fa star male!).
Basi, vecio!

Paola ha detto...

dicono che se ne deve mangiare tanto perchè fa bene e io lo faccio, ma dici che con tutta la besciamella faccia bene uguale??:))

Agave ha detto...

Buoni! Così non li ho mai mangiati, sembrano deliziosi. Seguirò anche i tuoi consigli per la cottura, io infatti non li cucino spesso perchè non vorrei far svenire i miei ospiti visto l'odorino che emanano... Adesso finalmente!!!
Evelin

Saretta ha detto...

E se lo vuoi alleggerire io ho la soluzione!;)
Quanto è buona la verdura gratinata e besciamellata?!
Buona settimana

Masterchef ha detto...

ho giusto un cavolfiore nel frigo adesso so come consumarlo!!!!
ciao

diariodicucina ha detto...

Quante idee che m'hai dato. Quasi quasi così ci faccio i cardi...

Paola

Lydia ha detto...

Ah ah ah, anche tu cavolfiore per briciole di bontà!!!

Ale ( Legs&harry) ha detto...

Lo adoro... cucinato cosi' è una delizia... e siccome fa bene e se ne deve mangiar parecchio... per stare leggeri... io lo salto anche in padella con uova e panna... Devo andare ad acquistarlo!!! :-)
Un bacione

Mimmi ha detto...

Perché ricominci con la storia della qualitá delle foto? Guarda che lo dico a quella signora che, da grande... Poi te la vedi tu con lei :-) (72 commenti a quel post, mica 1)
Scherzi a parte, in versione gratinata non li ho mai provati, ma...mai dire mai!!
Buona serata, Mik

Albertone ha detto...

Grazie mille di aver partecipato, e poi con questa ricettina... comincio a ripensare al cavolfiore (che di solito tengo a debita distanza) :)

Albertone

JAJO ha detto...

CANNY: dai che mi sa che oggi sta peggio il tuo Albi :-(

EVELIN: approfittane quando i tuoi ospiti saranno in giro per Palermo se la mollica non funziona :-D

ZEPPOLA: cavoli, broccoli e simili fanno benissimo in effetti. Besciamella? Quale besciamella ? hahahahahaha

MIMMI: SSSSHHHHHHH, per carità, che "quella" me mena !!! hahahahahaha
Si, lo so, ma a tutto c'è un limite... almeno un po' di "dignità fotografica" ! hahahahaha


SARETTA: spara la soluzione, dai :-D

ALBERTONE: proprio stasera ho fatto un'altra cosina veloce veloce :-D

ALE: in effetti mi sto rendendo conto che io amo tutte le verdure e gli ortaggi :-D Bella anche la tua versione !

LYDIA: lo vedi che siamo complementari? hahahahaha Siii, ma la tua versione è molto più "sofisticata": troooppo buona :-D
Sono lo zolfo ed altri composti solforati che, in cottura, fanno sprigionare quella PUZZAAAA !!!!

PAOLA: siii, i cardi !!! Saranno quasi 30 anni che non li mangio (mia madre faceva anche quelli, che buoni !!!!)

MASTERCHEF: anche semplicemente lessato, un filo d'olio, un pizzico di sale e pepe ed una spruzzatina di limone... il modo migliore di gustarlo (freddo) :-D

Fra ha detto...

buonissimo il cavolfiore gratinato, è uno di quei piatti che andrei avanti a mangiare fino a che non ho pulito la teglia :)

Rossa di Sera ha detto...

Buona questa "consistenza"; infatti il cavolo è perfetto come piatto unico, o al massimo con qualche fettina di prosciutto cotto!
Un abbraccio
(il bimbo ha mangiato ed è già cresciuto!)

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Buono! Non lo faccio quasi mai così ma è delizioso... Io ci metto anche la pasta in mezzo, così si trasforma in un primo piatto al forno. Era un pò che non passavo a salutarti.Come vanno le cose? Ci vediamo il 12?
Bacioni

Dida70 ha detto...

Jajo ma grazie anche di queste preziose informazioni! la ricetta è goduriosa, io amo molto il cavolo, anche semplicemente cotto al vapore e condito con aglio, olio, sale, limone e aceto balsamico ma questo piattino qui è roba di lusso! inoltre non sapevo che facesse bene anche per chi soffre dei problemi che hai citato tu, come me, anzi a dirti la verità io lo stavo evitando perchè evidentemente mi avevano informato male!
un abbraccio
dida

lefrancbuveur ha detto...

Speriamo di vederci il 12...

Precisina ha detto...

Ma cheste sò... cose e pazz!!!
Ecco, andrei giù a cucchiaiate ;-)
N.

JAJO ha detto...

FRA: magari pure con il dito, come faccio io :-D

GIULIA: io, a volte, ce lo metto a dadini. Curalo bene 'sto bimbo che mi aspetto meraviglie da lui :-D

ELISA: "per fortuna" neanche io lo faccio spesso, così :-) Ottima l'idea della pasta... Il 12 non so: hanno proposto dei mercatini a Claudia, dopo che la scorsa settimana abbiamo fatto quello del riciclo a Via Ostiense, e due di questi sarebbero proprio il 12 e l'8. Se Claudia non accetta veniamo :-D

DIDA: paradossalmente ho letto che non è digeribilissimo ma le sostanze che contiene sono particolarmente indicate contro tumori, infiammazioni, gastriti e coliti.

ENRICO: ho appena risposto ad Elisa, spero di rivedervi :-)

NADIA: manco se te ce vedo, schifosamente magra come sei :-)))