03 giugno 2010

POLENTA INTEGRALE DI FABIO CON FUNGHI E PROVOLA

L'ultima volta che siamo stati in Umbria Fabio ci ha regalato un sacchetto della sua polenta integrale, di un meraviglioso color arancione intenso, per farcela provare.
Finalmente siamo riusciti a prepararla: purtroppo mangiamo in casa soltanto la domenica e in queste ultime settimane abbiamo fatto un vero e proprio tour de force... quando non c'era la cantina della suocera da svuotare, e poi risistemare, per farci dei lavori di coibentazione, il tempo ce lo hanno riempito compleanni e battesimi vari: però qualche giorno fa sono riuscito a mettere le mani su quel dorato sacchettino e.... i frutti eccoli qua !
Memori della bella esperienza dello scorso anno ho fatto appassire in una padella, con un giro d'olio ed uno spicchio d'aglio, un 3 etti circa di champignons spellati e tagliati a dadini, sfumando con mezzo bicchiere di vino bianco.
Appena scuriti ho tolto dal fuoco (togliendo lo spicchio d'aglio) ed ho tagliato a dadini della stessa grandezza mezza provola.
Ho ritirato fuori dalla credenza la mitica mescolatrice Tupperware, messo circa 3 litri d'acqua sul fuoco, salato e, a bollore, fatto cadere a pioggia circa 400 grammi di polenta, mescolando con una frusta.
Ho lasciato andare di cottura finchè la polenta non si è addensata, circa 4 minuti sempre mescolando con la frusta, e poi ne ho colata una parte nella ciotola di plastica gommata.
Ho fatto un incavo, in cui ho messo i funghi e la provola a dadini, e coperto con la rimanente polenta. Chiuso la ciotola con il suo coperchio ermetico e lasciato riposare per circa un'ora.
L'effetto, dopo circa 60/70 minuti di riposo nei quali la polenta calda continua a "cuocere" nella ciotola grazie al materiale di cui è fatta (plastica rivestita esternamente di uno strato gommato), dovrebbe essere questo:
Dico "dovrebbe" perchè dopo una mezz'ora una delle figlie, volendo vedere cosa stessimo preparando, ha aperto la ciotola per sbirciare e poi ha lasciato solo appoggiato il coperchio senza richiuderlo, tanto che la polenta si è cotta ugualmente grazie al proprio calore ma non si è addensata adeguatamente e, sotto il peso del ripieno, è leggermente "collassata". Ma a noi va benissimo ugualmente perchè il sapore...... non lo potete capire !!! E comunque questa è un'ottima scusa per rifarla quanto prima...
Vi dico solo: andate a trovare Fabio nel suo agriturismo perchè, oltre a godere di un panorama e di un'accoglienza tra le migliori possibili, proprio a cavallo tra l'Umbria e la Toscana, a dieci minuti dal Trasimeno, potrete assaggiare le bontà uniche che lui stesso coltiva o produce: mais (da cui la nostra bellissima polenta dorata), fagiolina del Trasimeno, zafferano, farro, confetture....

6 commenti:

Ady ha detto...

Buonaaaaaa, e il tempo è proprio quello giusto, qua fa freddo!
Perchè un giorno non ci andiamo insieme da Fabio??? Bella idea no?
Pensiamoci ;-))
P.S. stasera se sei su fb ti scrivo te devo parlà ;-))
Bacioni

Sabrina ha detto...

Moooolto buona! E come da Ady anche qua a Bologna tempo da polenta...stamattina 13°, tanto per gradire...:((( Un bacione.

MarinaV ha detto...

Ah, la polenta! Quanto mi piace!
Senti, ma poi quando la avete affettata, com'era l'interno? Tipo zuccotto? Niente fotina di fettina?
Ed è rimasta calda ancora dopo un'ora? Sotto la coperta come per i lievitati?
Ciao da un'Amsterdam a 26° :D

JAJO ha detto...

ADY: perchè no ? :-D

SABRINA: oggi ha fatto caldino anche qui, pur se ancora non siamo... a giugno (come dovrebbe essere :-D)

MARINA: che bella Amsterdam, che voglia di tornarci :-D
Allora, per vedere come avrebbe dovuto essere (ho detto che grazie all'intervento della figlia non si è potuta compattare bene, visto che ha lasciato il coperchio ermetico solo POGGIATO SOPRA :-/, quindi... fettina spatasciata, seppur la polenta si era cotta) clicca sul link "dello scorso anno": più o meno avrebbe dovuto venire così :-D
Si, era ancora bella calda dopo un'ora: infatti la mescolatrice, essendo in plastica rivestita di gomma, isola il calore e porta la polenta a cottura (così come fa fa lievitare il pane che è una meraviglia :-D)

chabb ha detto...

Immagino l'interno, mmmmhhh!! Polenta mon amour!!
complimenti!!

Pippi ha detto...

oggi qui è una bellissima giornata comunque una fetta di questa deliziosa polenta 'imbottita'...magari a cena me la mangerei volentieriiiiiiiiii ! :-)

:-)
ciao Pippi