25 agosto 2009

VOLTERRA 1398 - IL VILLAGGIO MEDIEVALE

E, scusandomi per l'assenza di qualche giorno dovuta ad un piccolo interventino, vi invito a continuare la passeggiata per Volterra in festa, arrivando alla ricostruzione di una villaggio medievale, la Volterra del 1398.
Le scene di vita sono ricostruite alla perfezione e la partecipazione di figuranti ma anche di veri cittadini volterrani è encomiabile.
Voi mi preferite "gentil pulzella"...
o "soldato di ventura"?
Ma, bando alle ciance, entriamo nel villaggio !
Sono ricostruite scene di vita e botteghe del tempo. Ovviamente tutto quando si paga non in euro ma nella moneta locale del tempo: il Grosso Volterrano (il cambio in € è alla pari).
Dopo i banchi di frutta e verdura e quello della creazione delle pergamene, c'è un'antica mola, ovviamente azionata da un somarello.E non possono mancare le taberne...Nel villaggio si possono fare strani incontri: da un appestato ad un novello Alighieri...
a giocolieri, musici e funamboli...
ai braciai...ai mendicanti ed agli appestati...ai saltimbanchi...Ma si può anche rischiare di lasciarci la testa...o di essere messi alla gogna...Ma ci si può poi sfogare tirando con la balestra.O facendosi "contaminare" da una sigaretta...
da una cartata di fritto...o da un bel bicchier di vino speziato ai chiodi di garofano.
Alcune scene di vita ci mostrano antichi mestieri (magari ancora oggi esistenti): qui una donna sta salando delle forme di pecorino e dei pezzi di lardo.Mentre una seria bambina carda la lana.
Un anziano crea dei cesti in vimini.
Ed una signora lavora al fuso.
Vicino a lei un uomo sistema il telaio.
Una bella rievocazione che, per due settimane, riporta Volterra indietro di 600 anni: il prossimo anno pensateci......

Continua....

7 commenti:

Ale ( Legs&harry) ha detto...

Adoro Volterra, come San Gimignano ma ci sono sempre stata a giugno... dopo queste foto ci devo fare un pensierino!!!! grazie Jajo. Un abbraccio forte forte

mammadeglialieni ha detto...

uau!!!! sempre bella volterra, nonostante le amenità che si possono immortalare!!!!!
baci!!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Avevo lasciato un commento chilometrico al post precedente - sparito. Mah. Comunque dicevo che trovo fantastico come venga coinvolta tutta la popolazione di Volterra. Al mercato medievale dove sono stata io noi "visitatori normali" ci siamo sentiti degli intrusi in un mondo di appassionati del Medioevo che sembravano non gradire gli sguardi troppo curiosi.
Davvero interessante questa rievocazione di Volterra.
E la mise da soldato ti dona molto :-)
Baci
Alex

JAJO ha detto...

ALE: allora, ad inizio luglio, prova ad andare a Monteriggioni: semplicemente fantastica (e con le stesse rievocazioni)

MAMMADEGLIALIENI: hai ragione :-D

LIEBES: a Volterra, invece, se stavi scattando una foto si mettevano addirittura in posa compiaciuti :-D
Però io cerco sempre "scatti rubati" :-) P.s.: guarda che il tuo commento al post precedente c'è

Claudia ha detto...

Eccomi quiiiiiiiiiiiiii.. ma dimmi.. quanto sei felcie che io sia tornata??? ti son mancata dillo.. dillo|!!!!!! smackkkk

Lydia ha detto...

Ce lo faccio sì un pensierino per l'anno prossimo.
Ma tutto bene a te?
L'interventino nulla di preoccupante?
Benritrovato

JAJO ha detto...

CLAUDIA: AAAAAHHHHHH quando arriva Natale, così riparti ? :-PPP

LYDIA: e magari portaci quella "medievale" della socia tua hahahahaha Ma quanto ti sei divertita in barca a vela? :-D