20 settembre 2011

TAGLIOLINI AROMATIZZATI ALLE ACCIUGHE CON CAPPERI, BOTTARGA E PACHINO ESSICCATI

Tra le tante cose comprate durante le recenti vacanze nelle Marche c’era anche una confezione di tagliolini alla chitarra, aromatizzati all’acciuga, dell’azienda EUROMAR di Porto Sant'Elpidio.
Avendo ancora in dispensa delle cosine gustose prese a Marzamemi lo scorso anno (in quantità industriale), mi è venuta l’ispirazione di unire gli ingredienti di queste due regioni, che in cucina non sono seconde a nessun’altra.
Devo dire che la pasta, di un bel giallo carico con lievi puntini marroni, era proprio buona anche da cruda (ho l’abitudine di assaggiare pasta all’uovo cruda, così come un goccio di ogni bottiglia di olio che apro, per capirne subito la qualità e il sapore): giustamente, quasi impercettibilmente, salata e con un bel retrogusto di acciuga. La pasta era essiccata ma quasi si scioglieva al palato. E devo dire che dopo averla cucinata la buona impressione è stata confermata.

Le uniche varianti che ho apportato ai consigli di preparazione sono queste:
- ho cotto la pasta per 4 minuti anziché i 3 consigliati;
- non ho cotto la pasta in poca acqua, risottandola in padella con i pomodori, ma l’ho condita con una base di aglio e olio con l’aggiunta di alici, capperi e pachino essiccati.

Celebriamo quindi questo gemellaggio gastro-geografico con un bel piattino di

TAGLIOLINI ALLE ALICI CON CAPPERI, PACHINO ESSICCATI E BOTTARGA

IMG_0029

INGREDIENTI (per 2 persone):
250 gr. di tagliolini alle acciughe Euromar
Mezzo cucchiaio di capperi di Lipari sotto sale
5 alici sott’olio Campisi
12 pachino essiccati Campisi
1 cucchiaio di bottarga in polvere Campisi
Olio aromatizzato all’aglio di Voghiera

PROCEDIMENTO: ho tagliato in pezzettini minuscoli i pachino essiccati (senza farli preventivamente rinvenire) e li ho lasciati scaldare in padella con olio aromatizzato all’aglio, 5 alicette (parimenti ridotte in piccoli pezzi) ed una manciata di capperi dissalati.
Prima che le alicette iniziassero a sciogliersi nell’olio ho spento il gas e tolto la padella dal fornello caldo.
Ho aggiunto un cucchiaio di bottarga in polvere e mescolato bene il tutto.

Nel frattempo ho cotto la pasta alle acciughe (se la trovate vi consiglio di spezzare i tagliolini a metà in quanto sono veramente lunghi) per circa 4 minuti e l’ho poi scolata e mantecata nella padella con il condimento per meno di 1 minuto.
Dato un'altra leggera spolverata di bottarga, impiattato, fotografato (ultravelocissimamente), servito e… divorato !

Nota: pensando che i pachino essiccati, i capperi dissalati e le acciughe avrebbero dato una notevole sapidità al piatto, ho aggiunto soltanto un cucchiaino scarso di sale all'acqua della pasta. Devo dire che con la cottura la sapidità del condimento si perde in parte e la pasta è risultata perfettamente equilibrata (non per vantarmi :-D visto che per gusto personale avrei aggiunto un po' più di sale, ma non l'ho fatto per non rischiare di farla troppo salata).

IMG_0028

9 commenti:

bussola ha detto...

a me piace mangiare la pasta della pizza lievitata cruda....
so deviazioni :)

due bionde in cucina ha detto...

ciao, bello il tuo blog con le foto delle vacanze. Piace anche a me andare per agriturismi.
Adoro la pasta, capperi e acciughe cerco di metterle ovunque.
Se ti va fai un saltino nel mio blog
duebiondeincucina.blogspot.com

Marta ha detto...

ah però che piattino....!che bontà!

Claudia ha detto...

Ammazza che piattino!!!! alici.. bottarga.. capperi..e la peppa!!!!!uff proprio sabato scorso Ric alla nostra pescheria di fiducia ha chiesto la bottarga tritata.. ma non ce l'acevano .-(.. rosico guardando il tuo piatto.. baci .-)

Saretta ha detto...

Jajo, un piatto da re!Materie prime favolose ed ineccepibile esecuzione maestro!Mi piace da matti acneh la foto, bravo!

Sabrina ha detto...

Buoni, profumati, di classe senza tanti fronzoli. Come lo sei tu.
Smack.

Sabrina ha detto...

PS: li ho anch'io quei piatti, io non la Roberta...giuro!

Chiara ha detto...

Tutti ingredienti di cui vado matta, bellissimo piatto, complimenti!

Alex ha detto...

Voglio tornare e mangiare a casa vostra!!