20 novembre 2008

PANE AL LATTICELLO E SALE AFFUMICATO "DELL'ALTRO MONDO"

Beh, prima di tutto un paio di foto che dovevo a Lydia (mììììì, finalmente POSSO LINKARLAAAA): praticamente un sunto dei tre giorni a Napoli :-D
LO SPETTACOLARE "MINISTERIALE" DI SCATURCHIO
ACCOMPAGNATO DA PASTIERINA E SFOGLIATELLA RICCIA
Ma veniamo alle cose "serie": avendo mezzo litro di panna in scadenza :-D ho voluto provare a fare un pane al latticello e sale affumicato (si, quello che mi ha regalato Alex... ancora ne è rimasto un po' :-D).
Per preparare il burro in casa (e, di conseguenza, il latticello) si mette a montare la panna:Io ho voluto, da subito, aromatizzare la panna (avendo intenzione di fare anche un burro al sale affumicato, con l'aggiunta di un po' di pepe rosso e di Sechwan) aggiungendo un paio di cucchiaini di sale affumicato ed una grattatina di pepe. Si lascia andare per diversi minuti (almeno 4 o 5) a velocità media...
Finchè la panna non arriva al punto di normale utilizzo... Poi si continua a montare, per altri 2 o 3 minuti alla massima velocità, finchè inizia a diventare giallastra ed a formare dei grumi grossolani.
Quando la panna, oramai solidificata, rilascia dell' "acquetta" (sul fondo la parte liquida della panna e sopra la parte solida - il burro) si filtra il tutto separando le due parti: il latticello (anche se quello che sulle Dolomiti chiamano latticello è più un latte acido, quasi uno yogurt) in un bicchiere mentre il burro si può sistemare in una formina da mettere in frigo).
Ed ecco la stella di burro al sale affumicato e pepe.
Con il latticello ho fatto questo pane: 500 gr. di farina 00, una bustina di lievito liofilizzato (in mancanza del lievito madre si sente molto meno il sapore acidulo tipico del lievito a cubetti), 250 ml. di latticello affumicato: ho impastato qualche minuto e messo a lievitare in forno tiepido per 2 ore, poi ho diviso l'impasto in 4 parti facendo delle schiacciatine, spennellandole con un po' d'olio; dopo altre due ore di lievitazione ho messo le schiacciatine piegate a metà in una formina da plum cake ed ho infornato 35 minuti a 200 gradi.


P.s.: mììììììììì: ho appena scoperto che anche LEI ha fatto il latticellooooo !!!! :-D

18 commenti:

Gunther ha detto...

com enon ricordare scaturchio, ma le cose delle foto poi le avete mangiate? il pane è venuto da dio

Lydia ha detto...

Questa è cattiveriaaaaaa!!!!!!!!!!!!!
Ma tu lo sai quanto sto sognando di addentare una sfogliatella???!!!!
Sono giorni che m'ha preso stà voglia irrefrenabile.
Che te possino...
Sai che non sapevo come si facesse il latticello???

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Hmmmmm chissà che buono il burro col sale affumicato!! Sul pane appena sfornato ancora meglio. Io mi sto già dedicando ai biscotti di Natale :-) E oggi ci sono stati i primi fiocchi di neve. Din don dan :-)
Ciaoooo
Alex

JAJO ha detto...

Gunther, ma che dici? Subito dopo averle fotografate LE HO BUTTATE VIAAAA hehehehehehe

Lydia: puoi sempre ordinare da Scaturchio: in meno di due giorni hai la consegna a Milano :-D Una volta nella vita ....SE PO' FFA' NO !?!?! :-D

Liebes: che belli i biscotti di Natale :-) Qui, oggi, è stato il primo giorno con clima rigido...

Paoletta S. ha detto...

Quel pane è stupendo :)
... e come dev'essere il burro col sale affumicato, mmmm!!

Aiuolik ha detto...

Scaturchio, la pasticceria napoletana preferita da mio fratello, dovrò andarci a Napoli prima o poi!!!

Lydia ha detto...

Jajo, in 2 giorni la sfogliatella mi si ammoscia....
Io la voglio calda calda appena sfornata!!!

cannella ha detto...

Manco una foto vedo...lo fai apposta...

Luca and Sabrina ha detto...

Complimenti JaJo, quel burro è poesia! Ce lo vogliamo fare anche noi, domani compero la panna! Il latticello in che altro modo possiamo utilizzarlo?
Se passi da noi c'è un premio per te!
Abbiamo visto che finora vince il nero, deluso?
Baci da Sabrina&Luca

JAJO ha detto...

LYDIA: ma quante ne vuoi :-D Il ministeriale, però, dovrebbe reggere bene :-D

PAOLETTA: devo dire che era molto delicato, malgrado il lieve sapore affumicato :-)

AIUOLIK: intenditore il fratello :-D

CANNY: ma daaiiiiii (a me, e agli altri, si vedono :-/)

SABRY & LUCA: non sono deluso: il fatto è che tutti mi sconsigliano di rifarmela uguale, visto che sul mercato ce ne sono poche e potrebbero rifregarmela :-( Ma se pensi che ad un conoscente hanno addirittura rubato una Duna.....

Viviana ha detto...

bellooooo il burro stellareeee :)
e che dire poi del latticello affumicato???!!!
anche io voglio farlo... il vostro pane parla! e mi sta dicendo: copiati la ricetta, copiati la ricetta... copiati la ricetta...
Jajo... ti è venuto un po' ripetitivo sto pane... :)

anche io preferisco il lievito liofilizzato, eprchè almeno non mi scade in frigo... inoltre anche secondo me si sente meno il gusto del lievito, ma io i lieviti non li so usare, quindi non faccio testo...

un bacioooooooooo

JAJO ha detto...

VIVIII: a me piace il pane salato, così come il burro, quindi ti consiglio 4/5 grammi si sale affumicato ed altrettanti di sale normale (in genere per pagnotte con 500 gr. di farina io metto sui 12/13 grammi di sale).
Il sapore affumicato è leggerissimo e gradevole :-D

Carla ha detto...

Ciao Jajo!
Ma sei stato bravissimo, quel pane deve essere stato profumato!
Prima o poi bisogna che mi decida pure io a fare il latticello che poi vedendolo non è così difficile!
Tempo tempo è quello che manca!
A presto
CArla

JAJO ha detto...

Dai Carla: basta mettere in moto lo sbattitore con mezzo litro di panna per qualche minuto (mezz'ora, come dicono altri blog, è sicuramente eccessiva: per la panna montata bastano 4 o 5 minuti al massimo, a media velocità. Quando la panna inizia ad essere montata aumenta la velocità per altri 3 o 4 minuti: in 10 minuti, durante i quali potrai fare altre cose, avrai latticello e burro :-D )

Francesca ha detto...

qui ci si dedica sfrenata alla cucina vedo? Mega slurp d'obbligo :-P
Come va caro romano come me? Non mi parlare che mo' a Roma fa freddo, che te porto un po' di freddo canadese, eh? ;-) Bella la nuova testata, e golosa questa ricetta di pane. Qui è ora di pranzo, mi hai messo una fame... Un caro saluto a prestissimo!

Francesca

Precisina ha detto...

E, ovviamente, dovevo (per forza) andare a vedere sto' post... ieri tutti con la storia del burro di jajò (ihihih), me l'ero perso solo io a quanto pare!!! Scaturchiooooooo, mmmmm!!! Però lasciamelo dire... quel pane gli ruba la scena, ammappete (visto come stò imparando lo slang?!)!!! Baciiii!!!

JAJO ha detto...

Ciao Francesca, continua ad aggiornarci dal Canada ^_^ Un abbraccione caldo caldo da Roma :-D

JAJO ha detto...

Precisina, sei un'ottima romana acquisita :-D
In realtà il pane lo avevo scopiazzato dalla mia pusher tedesca Alex (una delle Cuoche dell'Altro Mondo): anche il sale affumicato me lo aveva regalato lei... il merito è tutto suo :-D
Scaturchio ? Ci tornerei domani :-D
A prestoooo,
Jacopo