01 dicembre 2009

BISCOTTI VETRATA SPEZIATI

Il Natale si avvicina (meno male che c'è LEI a ricordarmelo tutti i santi giorni) e partono le sperimentazioni.
Visto che il nostro caro vecchio albero di Natale sta perdendo i colpi (sotto il peso dei suoi 250 centimetri d'altezza il fusto comincia un po' a traballare) e stiamo pensando di sostituirlo con un fratellino di 240, volevo dedicarmi anche alla creazione di alcuni "biscotti vetrata" che avevo visto da LEI un paio d'anni fa, adattissimi per essere regalati agli amici o appesi all'albero assieme a quei due scatoloni di ninnoli vari che abbiamo in cantina.
Per ora sto facendo delle prove con una base speziata e con della frolla classica (ma preferisco la prima: meno sbriciolosi e più compatti, l'ideale per essere appesi all'albero senza rischiare di vederli spatasciati dopo poche ore, caduti a causa del loro stesso peso).
Tra l'altro, in un negozio di cui vi parlerò a breve (il mio "Paese della Cuccagna", della cara Patrizia) ho trovato una miscela speziata che non vedo l'ora di provare al più presto.
Se non fosse che oggi ho dovuto far ricoverare Pallino per un versamento addominale, e quindi l'umore e più giù che in cantina, mi sarei già prodotto in altre sfornate profumose ma abbiate fede: il gattone tornerà al più presto e, con lui, la voglia di fare.
Intanto vi faccio vedere i primi esperimenti (tanto per rendersi conto delle quantità di ingredienti da utilizzare):

Io, per ora, ho utilizzato:

550 gr. di farina
100 gr. di burro
100 gr. di zucchero
250 gr. di miele
1 uovo
1 cucchiaino di bicarbonato
3 cucchiai di latte
1/2 cucchiaino di sale
2 scatoline di caramelle dure

Lavorare tutti gli ingredienti in un'impastatrice e stendere poi la pasta sul tavolo infarinato. Ricavare con delle formine i biscotti e sistemarli su una teglia coperta con cartaforno. Con uno stampino più piccolo ritagliare una "finestrella" al centro del biscotto e metterci una caramella sbriciolata (potete tritarle con il robottino o, meglio ancora, frantumarle con uno schiacciacarne). Infornare a 180° per circa 8/9 minuti e, se il caso, quando i biscotti sono ancora caldi, aggiungere altra granella di caramella nelle finestrelle, si scioglierà in meno di un minuto.
Lasciarli freddare e poi staccarli delicatamente dalla cartaforno.
Ovviamente li potrete glassare e decorare a piacere, magari con una glassa fatta con 5 cucchiai di zucchero ed 1 d'acqua, spennellando i biscotti appena spento il forno.
Se li volete appendere all'albero, prima di infornarli creare un buchino con una cannuccia ad un paio di centimetri dalla punta superiore del biscotto; altrimenti si conservano per un paio di mesi in una scatola di latta (ma dubito che questo avverrà).

Megaalbero di natale
fiori e presepio stilizzato
Da bravo "romanaccio"...
Per ora questi ce li siamo pappati noi a casa e qualche collega in ufficio...

19 commenti:

furfecchia ha detto...

bravo Jajo che me li hai ricordati, li vavevo visti anche io da night... ma quanti te ne sono venuti ci hai sfamato un reggimento!!!!
in bocca al lupo per il tuo gattone
Silvia

Claudia ha detto...

E proprio per la fiducia che mi dai.. ti ricordo che oggi mancano 23 giorni a Natale!!! mi dispiace :-( per il gattonzolo.. dai che si rimetterà prestissimo!!! Che dirti dei biscotti? son troppo belli.. ma com'è che son così pigra a fare queste cose.. però ora.. saranno cavoli miei.. sai che mi ha detto Ric settimane fa? "a Natale voglio invitare qualcuno qui a casa.. e fargli trovare tutti dolcetti tipici natalizi.." insomma Jà.. sto nella cacchetta ahahahahahaha.. Attendo notizie su quel negozietto.. il nome è tutto un programmino.. baciotti a te e Clà :-)

Alessandra ha detto...

bellissimi!
Quelli SPQR sono speciali :)
Quasi quasi li provo, insieme a Maria Sole: adora farina e mattarello e nella lista della spesa scrive sempre prima il "biurro".

Baci,
Alessandra

Saretta ha detto...

Ecco, mi hai ricordato che devo fare i biscotti accidenti!I tuoi sono bellissimi, porverò anch'io!Buona guarigione per il micione e buona giornata!

cassandrina ha detto...

Caspita che lavoro da mastro fornaio...prevedi molti ospiti sotto le feste eh?!!
L'omaggio alla tua città è proprio divertente, ma oserei mangiare anche quelli o non riuscirai ad addentarli?

Un salutone( vado a sbirciare sull'altro tuo blog, è un secolo che latito, chissà che mi son persa!!)

Fabiana

JAJO ha detto...

SILVIA: eh, un bel po' direi. Ma sono così buoni che a Natale non ci arriveranno di sicuro !
Riferirò al gattone, grazie :-D

CLAUDIA: e te pareva... stavo in pena hahahaha
E che problema c'è ? Scendi sotto casa e compra panettoni e torroni hahahahaha
Il nome al negozio l'ho dato io... arriverà presto un post, se lo merita :-D

ALESSANDRA: SPQR tutti per il maritonzolo, allora: sarebbe un bel regalo, per lui, da parte di Maria Sole :-D
Il bIurro... hahahahahahaha troppo bella !!!

SARETTA: grazie per l'interessamento al gattone. I biscotti si fanno in una serata ;-D

FABIANA: oserò, oserò :-D
L'altro blog l'ho un po' lasciato andare (solo un paio di post recenti), ma ricomincerò presto a postare !!

Antonella ha detto...

Ja' non ci hai detto di Pallino :(....mi dispiace, spero che si rimetta presto.
I biscotti sono proprio carini, ma la caramella freddandosi, diventa molto dura?

JAJO ha detto...

ANTONELLA: incrociamo dita :-/
La caramella ridiventa solida come la caramella normale, solo che ha uno spessore di circa 2 millimetri.
Però il gioco di luce, magari con delle glasse colorate, è carino.

Anonimo ha detto...

Na telefonatina no eh...... ammazzave quanto siete diventati ingordi egoisti..... tifo pallino ovviamente...... comunque .... quale sarebbe il negozzzio?????
Baci
Raffaella

Mimmi ha detto...

Bella idea, grazie per avermelo ricordato!
Non sapevo avessi un gatto né che stesse poco bene, ma posso capire il tuo stato d'animo. In bocca al lupo e a presto!!

Paola ha detto...

Buoni Jà, li ho visti anche io dalla Collina delle Fate, sono bellissimi!

Agave ha detto...

Ho un alberello piccolo piccolo, non li reggerebbe, però potrei farli per regalarli (e pure per mangiarli io), mi piace l'idea della caramella! Come sta Pallino? Dagli un bacetto da parte mia!
Evelin

Simona ha detto...

Ciao Jacopo, bellissimi questi biscotti! Mi dispiace che Pallino non stia bene, fagli una bella carezza da parte mia. Baci,
Simona

cannella ha detto...

Vecio, non ci crede nessuno che li fai per appenderli all'albero e ti durano fino al 7 gennaio senza magnarteli!
Auguri per Pallino, dai che torna presto. Un abbraccio,
la vecia

miciapallina ha detto...

Pallino for President!

E lo sai che tifo per davvero....

Rossa di Sera ha detto...

Belli i biscottini!.. Ce ne porterai qualcuno, vero?..
Auguri a Pallino, povero piccolo...

kemikonti ha detto...

veramente simpatici sia il tuo blog che i tuoi biscotti!
Un abbraccio al gatto!
Un saluto
Kemi

€llY ha detto...

Caro Jajo, mio marito da bravo romano vorrebbe i tuoi biscotti SPQR ;)

Cmq bravo con le tue sperimentazioni, ma quando mi offri qualcosina??? :P

Ciao ciao

OtroTango ha detto...

Ecco, bravo.. altro che decorazioni di natale: meglio papparseli tuttiiiiiii.
Una carezza a Pallino! ciaoooo