02 marzo 2010

SALMONE AL CARTOCCIO

Venghino, siòre e siòri, venghino: oggi la nostra ditta vi propone un'altra cottura con la "Cuoci Film" (altrimenti detta, se di un'altra marca, "Carta Fata").
Va, infatti, in scena il...

SALMONE AL CARTOCCIO


INGREDIENTI (per 2 persone):
2 tranci di salmone fresco
8 pomodori ciliegini
20 olive di Gaeta
un pugno di capperi dissalati
olio EVO
pepe
sale
polvere di buccia d'arancia
polpa di 1/4 di limone
barbe di finocchietto

PROCEDIMENTO:
Ho ritagliato, dal rotolo, un quadrato di pellicola "Cuoci Film" di circa 50 centimetri per lato e vi ho disposto, sopra un giro d'olio, il trancio di salmone diliscato.
Ho guarnito ogni trancio con 4 ciliegini tagliati a metà, le olive di Gaeta, i capperi e l'ho poi profumato con le barbe del finocchio (un solo trancio, in verità), la polvere d'arancia (un paio di pizzichi abbondanti), la polpa di una fetta di limone (ed ho aggiunto anche il cuore di un gambo di carciofo tagliato a rondelline), finendo con un giro d'olio, una spolverata di pepe ed una di sale dell'Himalaya.
Ho chiuso la pellicola a sacchettino con l'apposito laccetto ed ho infornato, nel forno caldo a 200°, per circa 12 minuti.


I due cartocci pronti per il forno
Usciti dal forno
Così è, se vi pare
Accompagnare con un Vulcaia Fumè o con un Vulcaia Sauvignon (entrambi di Inama).

7 commenti:

Fra ha detto...

Mamma mia mi sembra di poterne sentire il profumo fin qui! Adoro la cottura al cartoccio, credo che sia la migliore per conservare tutti i sapori ben distinti e valorizzarli fra loro! Una bellissima iadea Jajo!
Buona serata!
fra

Luca and Sabrina ha detto...

Ci dici dove l'hai trovata quella carta...opss, cuoci film? Mi sa che Bologna "la grassa" è anche così altezzosa che certe cosine le ferma alla frontiera!
Novità? Un fiorino!
Bravo Jacopo!
Un abbraccio anche a Claudia.
Luca
Luca&sabrina

Elisakitty's Kitchen ha detto...

NUUU! La carta fata!
Che bello presentato così! Stasera mi dici dove la trovo. A tra poco!
Bacio

JAJO ha detto...

FRA: hai ragione, in effetti il bello di questo tipo di cottura è che appena apri il cartoccio il profumo ti conquista :-D

LUCA: ma dai, non dirmi che a Bologna non si trova ? Magari in una cartaria ben fornita (come ho fatto io) o alla Metro la puoi trovare (presumo). Ciaooo. Un bacione a Sabrina.

ELISA: è sempre un piacere rivederti (ultimamente poi vi ho dato un po' di "buche" :-D). La Cuoci Film l'ho trovata (te lo ripeto perchè puoi averlo dimenticato) alla Cartaria di Piazza Zama ma la buona notizia è che mi sono sbagliato, esagerando: costa 11,50 € al rotolo. Ma penso che le cartarie ben fornite ce l'abbiano (o magari alla Metro)

cannella ha detto...

Vecio, sappi che in questa casa, per il consorte ispanico le "tue" (cioè, non le tue letteralmente, quelle cucinate con la tua ricetta! ;-PP) uova al pomodoro con pane casereccio sono diventate un MUST!!!!!
Sono impegnatissima a fare pane casereccio a nastro, vorrei mai gli mancasse!

matrioskadventures ha detto...

troppo buono e bello! posso assaggiarne un pò?:)

JAJO ha detto...

CANNYYYY: ma daaiiiiii, davvero Albi è ridotto "così male"? hahahahahaa

ANCUTZA: quando e quanto vuoi :-D