03 dicembre 2007

IN VISITA A BABBO NATALE

Lasciamo Pallino dormire con i suoi amichetti e....
approfittando di un bello sciopero generale dei trasporti prendiamo la macchina e ci dirigiamo a Firenze, dove dal 24 novembre al 2 dicembre si è svolto il mercatino natazio FLORENCE NOEL, che sinceramente ha poco da invidiare ai mercatini dell'Alto Adige (se non per la location). Oddio, Florence Noel si svolge alla Stazione Leopolda, una delle stazioni storiche di Firenze, oramai in disuso ed adibita allo svolgimento di manifestazioni e mostre. In effetti la struttura, con le sue travature, le rotaie e gli interscambi è molto suggestiva. Le lucine che scendono dal soffitto poi danno ancora più profondità e ti fanno subito entrare nel clima natalizio ....oramai ci siamo!
All'entrata ci accoglie una bella famiglia di orsi "luminosi" ed anche Claudia (sempre bambina in queste occasioni) si lascia incantare (ed immortalare più volte). In effetti gli stand sono di gran lunga migliori a quelli della manifestazione romana Natale Oggi (ed anche molto meno "esosi"). Appena entrati, ad esempio, si trovano degli stand francesi che vendono saponi di Marsiglia ed uno veneto che vende ogni cosa prodotta con la lavanda: dalla pasta, agli infusi, ai sacchettini per la biancheria. Tra i più belli quelli dei gioielli fatti con fili metallici lavorati all'uncinetto (!!!) e poi placcati in oro o in argento e quello dei pupazzetti "puffosi" e coloratissimi realizzati con la lana.
Che dire poi dello stand francese dei bonbons e della zona dedicata alla degustazione del cioccolato......
Ma, diciamo la verità, ammettiamolo ! Io e Claudia ci siamo andati soltanto per visitare il villaggio ghiacciato e la casa di Babbo Natale !!!
Prima di entrare nella Casa di Babbo Natale si accede ad un vero e proprio "ufficio postale", nel quale i bambini (ma non solo loro....) possono scrivere la letterina per Babbo Natale. La letterina gli verrà recapitata, direttamente dentro casa, con una cremagliera, da uno dei suoi fidi aiutanti.
Ed eccoci arrivatiiiii......
Eccolo qui Babbo Natale, con tanto di bambino in braccio (e l'immancabile fotografo).
A dire la verità c'è anche un "Babbo Natale Palloncino" in fuga.....
Ed alla fine, passando per altri stand gastronomici, italiani e stranieri, molto "provocanti" si torna a salutare la famiglia degli orsi. Arrivederci al prossimo anno (ogni scusa è buona per tornare a Firenze, ma la prossima volta ci vorremo rimanere almeno un paio di giorni).

5 commenti:

cannella ha detto...

Adesso DEVI dirci cosa hai chiesto a babbo natale nella letterina, perché LO SO che sei andato lí per consegnarglierla in mano...usare Claudia come scusa non è carino, CONFESSA!

anna ha detto...

Molto carino e sembra ben organizzato, non sapevo ci fosse questo mercatino a Firenze! Complimenti per le foto... molto belle!!!

kix ha detto...

nemmeno io lo sapevo, ci voglio assolutamente andare l'anno prossimo (questo non ce la fo)!! Potremmo organizzarci e andare tutti insieme.... ;)
A quanto leggo e vedo è davvero splendido, grazie jajo!

JAJO ha detto...

Porcaccia miseria Canny, mi conosci troppo bene !!! hahahahahaha
In effetti sono io che ho portato lei da Babbo Natale :-D

Anna, Francesca... in effetti è molto migliore delle manifestazioni che fanno a Roma....

venere ha detto...

Riuscire ad essere originali in tema di mercatini non è un'impresa facile ma, per quanto me ne intenda poco, direi che a Firenze ci sono proprio riusciti...