06 giugno 2011

FRESCOGELO PANNOSO ALLA FRAGOLA

Tanto per cercare un po' di sollievo da questo tempo, che va dal caldo alla pioggia senza soluzione di continuità, ecco una cosina fresca ricavata da una base usata con Claudia per farcire la torta di compleanno della figlia maggiore.
In origine, infatti, la cosa era nata per dar vita ad uno dei due strati di farcitura della suddetta torta (l'altro era semplice crema pasticcera) ma ne ho preparata un po' di più perchè volevo fare questa prova, e il risultato non è stato malvagio.

FRESCOGELO ALLA FRAGOLA

IMG_6072

INGREDIENTI:
700 gr. di fragole pulite e tagliate a cubetti
750 ml. di panna
zucchero alla vaniglia
6 gr. di colla di pesce
mezzo bicchiere di latte

PROCEDIMENTO: dopo aver lavato, asciugato e tagliato le fragole le ho messe a macerare una mezz'ora con un paio di cucchiai di zucchero aromatizzato alla vaniglia, dopodichè ho frullato il tutto con il mezzo bicchiere di latte.
Ho messo a scaldare la panna e prima del bollore vi ho aggiunto la colla di pesce.
Ho lasciato raffreddare, continuando a mescolare, per una ventina di minuti e poi ho unito la panna alle fragole frullate.
Ho amalgamato il tutto delicatamente ed ho colato il composto (per circa un paio di centimetri di spessore) in tre vaschette e le ho messe in freezer per almeno 4 ore.
Con uno dei tre strati abbiamo farcito la torta... ma questo è un altro discorso, e la vedrete qui tra qualche giorno, mentre con gli altri due strati ho ricavato, con un coppapasta da 8 cm. di diametro, 6 dischi che ho farcito con panna ed un paio di cucchiaiate di fragole lasciate da parte.
Quindi, considerando le quantità sopra riportate, con un coppapasta da 8 cm. potrete ricavare (utilizzando tutti i tre gli strati) 9 dischi mentre con uno da 6 cm. potrete ricavarne, con un po' di attenzione, una quindicina.


IMG_6068

3 commenti:

arabafelice ha detto...

Pero'.
Con un nome cosi' evocativo sono sicura che mitighera' pure gli attuali 46 gradi delle mie dune :-)

marinella ha detto...

Qui invece non c'è niente da mitigare... il dolce si abbinerebbe benissimo ad almeno un raggio di sole :)Fa addirittura freddo a Milano!!!

Molto invitante!Complimenti. Appena torna il bel tempo, lo provo!!!

Mari

JAJO ha detto...

STEFANIA: era una cosetta talmente arrangiata e risicata che... almeno un nome altisonante lo doveva avere hahahahahaha

MARINELLA: ciaoo, oggi fa freddino anche qui a Roma :-(
Al prossimo pranzo preparerò le tue tartine/bouquet: troppo carine ! Complimenti ! :-)