20 gennaio 2010

PENNETTINE INE INE COL SALMONCINO INO INO (E LA VODKINA)

Dopo due giorni di febbre a 39° che (miracolo !) mi hanno cancellato totalmente la voglia di mangiare (ed un paio di chiletti di troppo !), ho pian piano ripreso i mei ritmi abituali...
E dopo un giorno di brodino ed uno a pesce lesso e verdura, per (svuotare il frigo e per) sdrammatizzare la situazione, che mi vede sulla
via della pensione fracico e decrepito, per tornare indietro negli anni, magari proprio agli anni '70, che mi hanno visto teenager, era proprio ora di farsi due belle:

PENNETTINE INE INE CON SALMONCINO INO INO
(e poteva mancare la Vodka?!)

INGREDIENTI (per due persone):
120 grammi di "mini"penne (formato I Piccolini, della Barilla)
3 fette di salmone affumicato tagliate in piccoli dadini
un goccio di vodka
bacche di pepe rosa
olio
panna da cucina (120 ml.)

PROCEDIMENTO:
Un giro d'olio scarso in padella, la parte liquida della panna da cucina (circa 90 ml.) e si mette tutto a sobbollire a fuoco mediobasso (non ho aggiunto nè aglio nè cipolla per non appesantire ulteriormente). Dopo circa un minuto ho aggiunto il salmone affumicato tagliato a quadratini di circa mezzo centimetro e la parte solida della panna (circa 30 ml.) amalgamando il tutto con un goccio appena di vodka (sarà stato mezzo bicchierino da caffè). Mentre la pasta bolliva ho portato a cottura la salsa e, un minuto prima di spegnere, vi ho aggiunto delle bacche di pepe rosa frantumate con le dita. Mescolato e spento.
Ho scolato la pasta e l'ho mantecata nella salsa ancora ben calda per mezzo minuto. Ho aggiunto ancora una decina di bacche di pepe rosa ed ho impiattato.
Volendo si può spolverare con una grattatina appena accennata di pepe nero.

P.s.: bastano 60 grammi di pasta a persona perchè con salmone affumicato, panna e vodka è una pasta che sazia facilmente. In dosi maggiori sarebbe troppo (e per dirlo io...)
Ovviamente questa è la versione "piaciona" da postare sul blog.
Posta un commento