02 settembre 2009

CAPONATA ROMANA

Stavolta non scomodo il mio "alter ego" culinario (me piacerebbe!!!) Filippo LaMantia, e mi accontento di prepararmi una bella caponatina alla romana...

caponata romana2

In effetti non c'è niente di meglio di un bel piatto di verdure fredde, quando fuori ma, soprattutto, dentro casa c'è un gran caldo afoso.
Così ho preso una melanzana, un peperone rosso ed uno giallo, 3 zucchine medie, 3 patate anch'esse di media grandezza, 4 pomodori da sugo, delle olive nere, pinoli, noci, capperi.
Ho "tocchettato" il tutto e, dopo aver colato un paio di giri d'olio e messo uno spicchio d'aglio, ho aggiunto tutti gli ingredienti contemporaneamente in una grande padella. Ho portato a fuoco medio ed ho aggiunto meno di un bicchiere di vino bianco secco. A metà cottura ho tolto l'aglio e dopo poco più di 20 minuti ho spento, per lasciare le verdure un po' croccanti (si mantengono anche meglio in frigo). Servire fredda.

caponata romana
Posta un commento