21 ottobre 2008

I REMEMBER....: PATATE ALLA MARRETTI

In effetti erano giusto due annetti che non facevo le "Patate alla Marretti" (Vivianaaa: forse queste "ti mancano" :-D) ed ogni tanto è anche bello rifare qualcosa di semplice e veloce (come quasi tutte le cose che cucino, d'altronde).
Come spesso avviene nelle famiglie italiane io e Claudia siamo tornati tardi dall'ufficio e "la piccola", uscita in fretta per andare all'università (per ora a studiare e non a manifestare, ma non si sa mai...), si era dimenticata di tirar fuori la cena dal freezer (lo so: è una brutta abitudine, ed io stesso non la sopporto molto, ma ogni tanto i ritmi sono questi e bisogna far buon viso a cattivo gioco), e queste patate sono, in fondo, un piatto unico "riparaguai", cioe gustoso e che si prepara in 30 minuti scarsi.
Questa volta ho anche cambiato un po' il procedimento di preparazione (e secondo me sono ancora meglio di quelle che Cesare Marretti ha fatto in TV alla Prova del Cuoco un paio d'anni fa, ed alle quali mi sono ispirato la prima volta. E' vero: a volte anche lui fa delle porcate ma, almeno, spesso cerca di essere un po' fantasioso e qualcosa "merita". Curiosità: se vi piace la cucina di Marretti, che attualmente lavora -in verità con alti e bassi, da quanto sento e leggo - al ristorante "E' cucina" di Bologna, trovate le sue ricette anche sul sito della LIDL).
Allora: ho sbucciato e tagliato a fette di circa 1,5/2 cm. le patate (una grande a persona, in modo da ricavarne 3 o 4 fette) e le ho messe a lessare in acqua leggermente salata per massimo 15 minuti (non devono essere troppo molli perché poi vanno ripassate al forno); tirate fuori le fette di patate con uno scolapasta le ho fatte scolare qualche secondo su un tagliere e poi ho preparato "i saccottini": ho messo una fetta di prosciutto sul tagliere, vi ho adagiato al centro una fetta di formaggio (io ho utilizzato il Tilsit) spolverata con un mix grattato di pepe bianco, rosa, verde, di Sechwan, noce moscata e sale affumicato che mi ha regalato "mein liebes" ALEXANDRA, ed ho messo la fettina di patata, spolverata anche sopra con il mix di prima, un'altra fettina di Tilsit ed ho richiuso a saccottino la fetta di prosciutto tagliata abbastanza spessa.
Ho poi sistemato i saccottini su una tiella ed infornato 15 minuti a 180°. Sono veramente bbboneeee !!!
Per il procedimento che Marretti ha utilizzato in TV leggete QUI.
Posta un commento