06 marzo 2010

MALA TEMPORA CURRUNT

LA LEGGE

E' UGUALE

PER TUTTI....

.... GLI ALTRI :-(


QUESTO BLOG SI DISSOCIA FERMAMENTE DALLA "MORALE" DI TUTTI I POLITICI ITALIANI, DI DESTRA O DI SINISTRA


Consoliamoci pensando a Biancaneve: lei di "nani" ne doveva sopportare ben SETTE... Noi abbiamo solo il Berlusca e Brunetta....

Comunque ringraziamo tutti la PROPRIETA' TRANSITIVA: da oggi per dimostrare di AVER PAGATO UNA MULTA O UNA BOLLETTA basterà dimostrare che SI ERA NELL'EDIFICIO DELLE POSTE PRIMA DELLA CHIUSURA DEGLI SPORTELLI: poi... mannaggia... c'era la fila e non ho fatto in tempo a pagarlo materialmente.... LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI... O NO ?



Come si vede la storia è sempre un "ritorno di eventi e personaggi", un cerchio perfetto, un unico evento ciclico, purtroppo ORA ci tocca "questo"; considerando che dovrebbe "durare circa un ventennio" dovremmo, almeno, essere quasi agli sgoccioli. Chissà chi capiterà ai nostri figli tra una cinquantina d'anni.....

TRATTO DAL BLOG "INEZIE ESSENZIALI" di MARINA.

"EPPURE MI RICORDA QUALCUNO"
IL CAPO del governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo (...). Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini? Una parte per interesse morale, una parte per astuzia, una parte per interesse (...). La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al forte piuttosto che al giusto. Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il dovere e il tornaconto (...) sceglie sempre il tornaconto. Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei. Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt' al più il leader di un partito di modesto seguito (...). In Italia è diventato il capo del governo. Ed è difficile trovare un più completo esempio di italiano. Ammiratore della forza, venale, corruttibile, e corrotto, cattolico senza credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si circonda di disonesti (...); mimo abile, e tale da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare".

Il testo della Morante del primo maggio 1945, è tratto da "Pagine autobiografiche postume", pubblicate in Paragone Letteratura 456, febbraio 1988 (segnalato in "Testi Infedeli" da Stefano Nespor)





17 commenti:

Genny G. ha detto...

:( e son passati quanti anni da gaber?30? eppure...

Sandra Firenze ha detto...

Concordo!
Azzeccatissima l'etichetta!

mogliedaunavita ha detto...

dove devo firmare?

JAJO ha detto...

GENNY: ne sono passati anche 60 da Mussolini... EPPURE....... :-(

SANDRA: e mi son tenuto :-D

MOGLIEDAUNAVITA: purtroppo a firmare è stato un altro, ieri sera, ed ha dato il colpo di grazia alla dignità del popolo italiano :-(

Paola ha detto...

Attento caro Jacopo, che ti oscurano il blog fino alle prossime elezioni regionali!

Anonimo ha detto...

che vuoi che dica?è da ieri sera che sto male.
Povera Italia..e poveri noi.

iana ha detto...

La tragedia è che a me piacerebbe proprio capire quale sarebbe poi 'sto tornaconto... mi sà che sia peggio di così, una massa di idioti che insieme creano un popolo di idioti!

JAJO ha detto...

PAOLA: per rivendicare il rispetto delle regole rinuncio volentieri al blog :-)

ANONIMO: ogni volta che ne fanno una pensiamo che sia il punto più basso, invece...... :-(

IANA: il bello è che il primo commento della candidata "riammessa" è stato "Adesso POSSIAMO vincere". Ritengo che in alcune occasione in silenzio sia d'oro, oltre che la cosa più dignitosa...

enza ha detto...

e come disse il ruggito del coniglio in italia ci si scaglia contro il governo con la forza di un criceto.

enza ha detto...

a me non viene da dire nulla se non un "me l'aspettavo" e non viene da pensare nulla se non "tanto voto bonino" il problema è che l'italia intera dovrebbe insorgere e invece sto qui a scrivere, le mie figlie giocano e la domenica scorre abbastanza tranquilla.
non so ma questa serena scoglionataggine/rassegnazione mi fa paura più di un ricattato sclerotico novantenne che firma

Alex ha detto...

...e proprio come un criceto mi sento. Se un tempo (secoli fa)alzare la voce, scendere in piazza, rischiare quasi l'arresto o il pestaggio, mi davano l'idea che qualcosa potesse e si dovesse cambiare, ricordo che in molti, in tanti, alimentavamo una speranza, una voglia di cambiamento. Da anni ormai vivo lo scoramento piú profondo, soprattutto per il fatto di non sapere contro chi e cosa combattere.

Fra ha detto...

Fa venire i brividi! Comunque è una delle cose che mi sono sempre chieste, come possano gli italiani non vedere certe somiglianze, come possano non accorgersi che la soria sembra essere un circolo vizioso invece che virtuoso. Grazie per questa bellissima segnalazione

fra

Diletta ha detto...

Anche io...in questi giorni non mi sento italiana e purtroppo lo sono.

Un sorriso verde, bianco e rosso,
D.

Barbara ha detto...

Sembra che ogni volta che tocchiamo il fondo... esce fuori qualcuno con un'altra pala per continuare a scavare... non ho parole...

Saretta ha detto...

Ecco l'Italia non mi mancava solo per questo vergognoso aspetto..sigh sigh!

Antonella ha detto...

Sai qual è la cosa peggiore? Che siamo in una dittatura legalizzata da un popolo che si indentifica in quell'individuo: donnaiolo, furbetto, che riesce sempre a farla franca con l'imbroglio. Abbiamo al governo esattamente ci che ci meritiamo.
Che tristezza!

JAJO ha detto...

ENZA: parole sante: ne tira fuori una al giorno e... tutti zitti ! :-O
Rimpiango i "bei" politici di 20 anni fa...: ladri pure loro, magari, ma con più "dignità" :-)
Un criceto addormentato... :-D

ALEX: io lo saprei anche contro chi o cosa combattere ma... alla fine siamo soli: chi dovrebbe dare l'input tace di un sonno "letargoso"

FRA: siamo un popolo di smidollati pecoroni, purtroppo :-(((

DILETTA: mi si stanno anche appassendo i colori della bandiera :-(

BARBARA: scaviamo in profondità da anni, ormai...

SARA: meglio la Giamaica eh ?! :-)

ANTONELLA: disamina perfetta... purtroppo :-(