04 aprile 2011

COTECHINO CON FAGIOLINA DEL TRASIMENO

Della Fagiolina del Trasimeno prodotta dall'amico Fabio Mario avevo già parlato ma, questa volta, ho voluto provare a sostituirla ad un ingrediente che viene considerato inscindibile da un altro per preparare un classico della cucina italiana delle feste: il cotechino con le lenticchie. E la fagiolina va proprio a sostituire, peraltro più che degnamente, queste ultime. Infatti devo dire che la fagiolina del Trasimeno, per il suo sapore delicato e pastoso, lega benissimo con il cotechino, anch’esso D.O.C. , addirittura meglio delle lenticchie. Eccovi quindi la ricetta del

COTECHINO CON LA FAGIOLINA DEL TRASIMENO

IMG_5653

INGREDIENTI (per 4 persone):
1 cotechino da 750 gr.
400 gr. di Fagiolina del Trasimeno
1 carota

1 cipolla
Sedano
Prezzemolo
Rosmarino fresco
Olio, sale e pepe

PROCEDIMENTO: Mettere in cottura il cotechino per almeno un’ora e mezza.
Nel frattempo tagliare in piccoli pezzi la carota, la cipolla, il sedano e mettere le verdure ed il rosmarino fresco, in una pentola a pressione (senza coperchio) in cui avrete versato un paio di giri d’olio. Appena il soffritto inizia ad appassire aggiungete la fagiolina e mescolate per farla tostare leggermente.

HPIM0371

Aggiungere acqua fino a coprire di un paio di centimetri la fagiolina, chiudete la pentola e fate cuocere fino al raggiungimento del fischio. Attendete altri 5 minuti e spegnete il gas. Nel caso usiate una semplice pentola cuocete la fagiolina per 45/50 minuti al massimo, finché l’acqua non sia stata assorbita o sia evaporata. Servite in accompagnamento al cotechino aggiungendo un po' di pepe tritato al momento ed un giro d'olio extravergine a crudo.


Posta un commento