05 marzo 2013

MINI PANINI CON HAMBURGER

Pensavate di esservi liberati di me eh? Visto che non postavo da mesi, ormai…
Ed invece eccomi qui, di nuovo a tentare le vostre papille gustative con questi mini-panini che furoreggeranno in ogni buffet (che, poi, con la crisi economica bisogna ridurre le porzioni, quindi ...finger food a tutto spiano!)
L’idea e la ricetta, anche se, in effetti, Claudia li voleva fare da circa un anno, le ho prese da Manuela
: unica cosa ho sostituito i 240 ml di acqua con 120 ml di acqua ed altrettanti di latte intero ed ho poi utilizzato un'altra pratica per fare le pieghe.
Quindi, bando alle ciance ed ecco come si realizzano circa 40



MINI PANINI CON HAMBURGER

                                       IMG_3776  

INGREDIENTI:

PER L’IMPASTO DEI PANINI:
485 gr. di farina 0
120 ml. di acqua
120 ml. di latte intero
1 uovo
45 gr. di zucchero semolato
7 gr. di sale fino
30 gr. di burro morbido a pezzetti
12 gr. di lievito di birra fresco


PER GUARNIRE LA SUPERFICIE DEI PANINI:
1 tuorlo d’uovo
un paio di cucchiai di latte 
semi di sesamo bianchi


PER IL RIPIENO:
900 gr. di macinato 
(polpa di maiale, di manzo e di vitella in parti uguali)
noce moscata
pepe
farina
cipolla rossa
burro
lattuga
pomodori Piccadilly


PROCEDIMENTO:
sciogliere il lievito nell’acqua e nel latte appena intiepiditi.
Nella planetaria (con in gancio) mettere la farina, lo zucchero, l’uovo ed aggiungervi quindi il liquido con il lievito. Lasciare amalgamare a velocità 2/3 per un paio di minuti, quindi aggiungere il sale ed il burro a pezzetti, lasciando “incordare” l’impasto per altri 3 o 4 minuti. Il tutto sarà pronto quando l’impasto si staccherà da solo dalle pareti della ciotola della planetaria arrotolandosi sul gancio.
Porre l’impasto a lievitare, fino al raddoppio, in una ciotola coperta con un canovaccio da cucina.
A questo punto ho rovesciato l’impasto su una tavola cosparsa di farina (poca) ed ho fatto le pieghe: ho schiacciato leggermente l’impasto con le punte delle dita per far uscire l’aria e dandogli una forma quadrata. Ho poi piegato l’impasto “su se stesso” due volte formando un panetto rettangolare (come al minuto 3,15” di questo video), che ho lasciato riposare 15 minuti.
Ho tagliato dal panetto dei pezzettini di impasto, partendo dal lato corto; li ho schiacciati leggermente con il palmo della mano ed ho fatto ulteriormente due pieghe, incorporandole poi alla base del paninetto come al minuto 4,50” del video.
Ho disposto le palline di impasto su una teglia, foderata di carta forno, e le ho lasciate riposare circa un’ora, fino al raddoppio, coperte con un canovaccio.
Quindi ho acceso il forno a 190°, ho spennellato i panini con il tuorlo sbattuto con due cucchiai di latte e li ho guarniti con semi di sesamo bianchi. 

Ho quindi infornato, sempre a 190° per circa 15/18 minuti e finito la cottura con 2 minuti di grill.

                 IMG_3773

Nel frattempo Claudia ha preparato l’impasto degli hamburger con il macinato, il pepe, la noce moscata e, per una parte (circa la metà dei panini), un trito di cipolla lasciato appassire un paio di minuti in una padella con del burro.
Con le dosi indicate vi rimarrà della carne con cui potrete preparare 3 o 4 hamburger di grandezza normale.



IMG_3769

                 IMG_3771























Ha quindi fatto delle palline con le mani e con un coppa-pasta piccolo ha ricavato i mini hamburger, che io ho poi cotto brevemente sulla bistecchiera (quelli con il trito di cipolla li ho cotti velocemente in una padella antiaderente con una noce di burro, dopo averli infarinati leggermente).
Sfornati i panini (ho effettuato due infornate) li ho lasciati raffreddare due o tre minuti e li ho poi tagliati a metà. 

                  IMG_3770

Una volta freddi li ho farciti con la lattuga, il mini hamburger ed una fetta di pomodorino, chiudendo il tutto con uno stecchino (quelli al burro e cipolla li ho farciti senza pomodorino). 

                  IMG_3772

Dovendoli portare ad una festa da amici non ho aggiunto maionese o ketchup, che li avrebbero ammollati troppo, o con formaggio fuso, che però voi potrete aggiungere a vostro piacimento …anche in mille altri modi.


                  IMG_3777

Ultima annotazione, ma non penso ce ne sarà bisogno perché vanno via …come il pane, dopo averli cotti e fatti raffreddare, senza tagliarli a metà, possono essere congelati in un sacchetto per alimenti. Per utilizzarli basta farli scongelare e passarli in forno per 5 minuti.

IMG_3774



7 commenti:

Claudia ha detto...

Ammazza quanti panini e che è!!!! poi con hamburger.. mamma mia.. Tu dici che son belli in versione finger food.. ma lo sai che per star bene io dovrei mangiarmene almeno 6! :-D un bacione a te e Claudia

Stefania ha detto...

Eccomi io c'ero... confesso con la salsa BBQ... una cosa meravigliosa!!!!!!

Sabrina ha detto...

ciaooooooooooooooooo!!!!!!! abbelllii!
sorbole il mio romano migliora di giorno in giorno! bentornato.
è da una vita che vorrei provare a fare i minipaniniburger. sta mo' a vedere che stavolta ci provo!
baci e non risparire! (detto da una che scrive a singhiozzo..:))))

Saretta ha detto...

Jajo ma come la va?Stai un po' meglio?!Io sono la peggiore che soo risucchiata da mille cose...ma ti ho pensato!
Lavoro eccellente!
Un abbraccione
Sara

elisabetta pendola ha detto...

mini panini per un esercito! :*

JAJO ha detto...

CLAUDIA: 6 è stato più o meno il numero che ciascuno ne ha mangiati... in 2 minuti :-)

STEFANIA: grazie, ma non esageriamo, altrimenti la prossima volta li rifaccio :-D

SABRINA: ho altri due post quasi pronti (raccolti in 4 mesi..., e ho detto tutto :-D)
Brava, migliori !! :-D

SARETTA: ciao bella, spalla sempre a pezzi, bronchite in via di miglioramento e... finalmente si posta di nuovo :-) Grazie !!!!

ELISABETTA: benvenuta !
Sai, eravamo una ventina ed i panini erano neanche 3 ciascuno. La prossima volta dovrò aumentare le dosi :-)
Ciaoo

Anca ha detto...

ma quante cose buone! quella cheesecake alle fragole presto sarà mia!
A presto!